Oscar 2020. Tutti i vincitori e le gustosissime recensioni

Che bomba questi Oscar! La vittoria della prima statuetta nelle mani di un validissimo cast sud-coreano dice che dalle parti di Los Angeles qualcosa sta cambiando. Parasite, del regista Bong Joon-ho, si porta a casa i premi più golosi: regia, sceneggiatura originale, miglior film internazionale e ovviamente il miglior film. E’ la prima volta nella storia che una pellicola non in inglese vince l’Oscar più ambito.

Noi di CineGusti abbiamo fatto mattina seguendo le stelle sul red carpet e godendo con voi dell’edizione più sorprendente della Notte dell’Academy. E se potete recuperate gli speech di Joaquin Phoenix, Brad Pitt e altri momenti salienti. Restiamo perplessi, però, per tante occasioni mancate, come le considerevoli nomination buttate all’aria di Joker, la quasi totale dimenticanza per un gioiellino come Storia di un matrimonio, la perseveranza nel considerare 1917 una scatola vuota, per non parlare della bassa considerazione per Richard Jewell, ultimo lavoro del vecchio Clint, di cui non è stata apprezzata la portata politica.

 

 

Ecco i vincitori degli Oscar 2020 e le relative gustosissime recensioni:

 

  • Miglior film: Parasite
  • Migliore regia: Bong Joon-Ho per Parasite
  • Miglior attore protagonista: Joaquin Phoenix per Joker
  • Migliore attrice protagonista: Renee Zellweger per Judy
  • Migliore attrice non protagonista: Laura Dern per Storia di un matrimonio
  • Miglior attore non protagonista: Brad Pitt per C’era una volta a… Hollywood
  • Migliore sceneggiatura originale: Parasite
  • Migliore sceneggiatura non originale: Jojo Rabbit
  • Migliore fotografia: Roger Deakins per 1917
  • Miglior montaggio: Le Mans ’66 – La grande sfida
  • Miglior scenografia: C’era una volta a… Hollywood
  • Migliori costumi: Piccole donne
  • Migliore colonna sonora originale: Joker
  • Migliore canzone originale: Rocketman
  • Migliore trucco e acconciatura: Bombshell
  • Miglior sonoro: 1917
  • Miglior montaggio sonoro: Le Mans ’66 – La grande sfida
  • Migliori effetti speciali: 1917
  • Migliore film d’animazione: Toy Story 4
  • Miglior film straniero: Parasite
  • Miglior documentario: American factory

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *