logo-cinegusti

7.5

8.0

Dragon Trainer – Il Mondo Nascosto

Direttore

Dean DeBlois

Stars

Jay Baruchel, America Ferrera, F. Murray Abraham

Scrittore

Produttore

Durata

1h 44min

Deals
Anno di produzione

2019

Tornano, per il terzo ed ultimo capitolo della saga, Hiccup e Sdentato. Il primo alla ricerca del mondo che può salvare la colonia dei draghi, il secondo alle prese con "l'uragano" Furia Chiara.

Esiste un mondo ai confini della Terra. Un mondo in cui è possibile la vita e la sopravvivenza dei draghi, fin quando gli uomini non saranno in grado di poter convivere con loro. Nel precedente capitolo, Hiccup aveva realizzato il suo sogno, quello di creare una colonia in cui i draghi potessero vivere in pace e lontani dalla crudeltà umana. Tuttavia dopo tante missioni e salvataggi, la colonia, creata grazie anche all’aiuto di Astrid, Valka madre del protagonista e allo sgangherato e coloratissimo clan di Cavalieri di draghi, rischia il collasso a causa dello spazio insufficiente. Hiccup, preoccupato per la difficoltà sempre più incalzante decide di mettersi in viaggio per trovare il mondo nascosto di cui raccontava suo padre. 

Nonostante le migliori intenzioni il viaggio rischia di naufragare a causa del crudele cacciatore di draghi, soprattutto di Furie Buie come il nostro Sdentato, Grimmel il Grifaio. Subdolo e viscido, Grimmel decide di perfezionare il suo piano di sterminio grazie allo complicità di un nuovo e azzeccatissimo personaggio: Furia Chiara.

Il terzo, ed ultimo, capitolo sfornato dalla DreamWorks prometteva già bene durante il rilascio dei vari trailer e la visione del film non tradisce per nulla le aspettative. Nonostante la trama non sia particolarmente fresca ed innovativa, il film riesce a catturare l’attenzione di grandi e piccoli grazie alle ambientazioni ed allo spirito avventuroso e fantasy che lo accompagna; le atmosfere che caratterizzano il mondo dei draghi traggono ispirazione dalla fauna pandoriana immaginata in “Avatar”. Un film d’animazione valido  che riesce ad emergere grazie alla semplicità ed al rispetto con cui vengono trattati i temi come l’amore, l’amicizia, la crudeltà e la necessità di accogliere il “diverso” e sentirlo come un fratello più che una minaccia. Tutto questo messo insieme con grande intensità ed equilibrio.

GUSTO: per gli amanti dei sapori forti ed intensi che si possono trovare nelle locande in cui scorrono fiumi di idromele e carne arrosto!

SCENA CULT: il finale parecchio commovente.

VOTO: 7.5

Bill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sorry, no post found.

7.5

Good