logo-cinegusti

7

6,2

Gigolo’ per caso

Direttore

John Turturro

Stars

Scrittore

Produttore

Durata

1h 30min

Deals
Anno di produzione

2013

Un libraio convince un suo amico, un fioraio modesto, a diventare un escort professionista ed entrare nelle grazie di un gruppo di donne raffinate.

Due amici, Brooklyn dove tutto è lecito e le donne. Ecco gli ingredienti base di una gustosa commedia che vi proietterà nella testa di Fioravante e Murray, tentati dall’occasione di improvvisarsi rispettivamente gigolò e “pappa”.
C’è un acquario cinematografico , piuttosto navigato, in cui volteggia il pesce rosso più elegante, l’unico che sembra esserci nato. Il suo nome è Woody Allen, l’acquario è New York. Al traguardo degli 80 anni di vita, torna sullo schermo in un progetto che gli chiede di essere una potente spalla comica. Manco a dirlo, è un successone! La sua maschera non muta mai, anche in Gigolò per caso tornano le sue epiche battute, le facce strane, le ipocondrie, i suoi balbettìì… eppure Woody riesce sempre a vincere! Lodi anche per il protagonista, nonché regista, nonché sceneggatore, John Turturro, che si distingue proprio per la sua recitazione per sottrazione e una regia ormai matura.
Un film sulle donne fatto da uomini. Lungo tutto il film corrono due fili rossi: la comicità e un sentimento romantico ed elegante. Turturro tiene sapientemente le redini di entrambi. Mai una sbavatura, mai un eccesso, mai una volgarità, e pensare che si parla solo di sesso a pagamento! Al centro c’è la donna (o le donne) a cui restituisce il ruolo di comando, di tenerezza e ascolto – fate caso alla scena del ménage a trois – senza ricorrere a giudizi velati.
Certo, ci si chiederebbe cosa sarebbe Gigolò per caso senza quel mostro di Woody, ma ce l’hanno confezionato così e così ce lo gustiamo!

GUSTO: Elegantissima commedia newyorkese, poco ambiziosa, infarcita di battute “alleniane” sull’eterno pendolo uomo/donna e accompagnata da una piacevole colonna sonora mediterranea.

FRASE CULT: “Donde hay amor, hay dolor”

 

– Ulysses Everett McGIll –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sorry, no post found.

7

Good