logo-cinegusti

8

7,7

Jim & Andy: The Great Beyond – Featuring a Very Special, Contractually Obligated Mention of Tony Clifton

Direttore

Chris Smith

Stars

Jim Carrey, Danny DeVito, Milos Forman

Scrittore

Produttore

Durata

1h 34min

Deals
Anno di produzione

2017

“Il più delle volte nessuno sa dire cosa sia vero e cosa no. Io stesso non sapevo cosa fosse realtà e cosa no, allora bastava andare con Andy e Tony e, a seconda di come gli girava, le emozioni erano quasi sempre molto reali” (Jim Carrey).
Nel 1998 Jim Carrey ottiene la parte come protagonista in “Man on The Moon”, biopic sulla figura dell’eccentrico e geniale Andy Kaufman.
Il film è di quelli importanti. La regia è del premio Oscar, Milos Forman e il cast è di spessore. Nonostante le perplessità del regista, Jim ottiene la parte anche su insistenza della famiglia dello stesso Kaufman che sa della stima di Carrey per Andy. La notizia raggiunge Jim mentre si trova a Malibú e qui avverte distintamente Kaufman dirgli “ tranquillo, lo faccio io il mio film”. Ecco spuntare dagli archivi personali di Carrey un filmato che racconta la genesi di Man on The Moon e di come Jim abbia vissuto quell’esperienza.


Netflix, con questo documentario, cala un asso pesante. Jim e Andy è qualcosa di assolutamente pazzesco che parla dell’amore per il lavoro, del senso della vita e, soprattutto, dell’identità. Kaufman, nel corso della sua breve carriera, ha impersonato molti personaggi allo scopo di suscitare emozioni e non l‘ilarità. Lui non è un comico. Lui vuole provocare, esagerare e capire come il pubblico reagirà anche a situazioni estreme o imbarazzanti. Jim Carrey è il volto comico di Hollywood negli anni ’90. The Mask, Ace Ventura, Scemo + Scemo, sono i film che i giovani dell’epoca guardano con maggiore frequenza. La gestualità, le espressioni di quei film vengono studiate a memoria. Jim è un’icona. Eppure, con Man on The Moon, dice al mondo che la sua arte va oltre il celebre “sssspumegggiante!”.
Dopo oltre 20 anni da quella produzione, Carrey tira fuori dal suo archivio la parte “mancante” di Man on The Moon. Per tutto il periodo delle riprese, Jim smette di esserci. Sul set arriva ogni giorno Andy con i suoi personaggi:il wrestler, Tony Clifton. Carrey si è calato totalmente nella suo ruolo e fino alla fine della produzione non uscirà mai dalla figura di Kaufman, neanche dentro casa.
Jim e Andy ha la capacità di attrarre il pubblico con un magnetismo particolare che non è molto comune nei documentari. La volontà di rendere giustizia a Kaufman, porta Jim a parlare anche della sua esistenza: una sorta di bilancio che ripercorre fasi dolorose come il commovente racconto della vita di suo padre.

GUSTO:
Se amate Carrey e avete voglia di scoprire in che modo abbiamo, tutti, giudicato a ribasso questo attore, questo documentario è per voi. Se avete voglia di scoprire il valore ed il sacrificio che sta nel lavoro dell’attore, questo documentario è per voi.

SCENA CULT:
Tony Clifton.


-Bill-

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sorry, no post found.

8

Great

  • Sia Jim Carrey che Andy Kaufman sono nati il ​​17 gennaio.
  • Jim Carrey ha ammesso che interpretare Andy Kaufman lo ha liberato e lo ha mandato in una spirale emotiva. Effettivamente uno dei punti più singolari del documentario è vedere Jim Carrey commuoversi ricordando Kaufman.