logo-cinegusti

9

8.0

La la Land (a cura di Alessandra Andreoni Waldman)

Direttore

Damien Chazelle

Stars

Ryan Gosling, Emma Stone, Rosemarie DeWitt

Scrittore

Produttore

Durata

2h 8min

Deals
Anno di produzione

2016

Un musicista jazz e un'aspirante attrice si innamorano mentre sono entrambi impegnati a inseguire le proprie ambizioni e i propri sogni, ma le cose cambiano non appena cominciano a raggiungere il successo.

Mia è una cameriera che mentre serva colazioni alle star, sogna di stare al loro posto e prepara provini che non passa; Sebastian si guadagna da vivere con il jazz, in un piano bar distratto. Quando le loro vite si incontrano, i ragazzi troveranno nel desiderio comune di vedere i propri sogni realizzati la forza di tenersi e di stare insieme. Con il successo però, arriveranno gli ostacoli alla loro relazione.

La felicita’ e’ uno stato di grazia impossibile da raggiungere con una formula scientifica; una complessa combinazione a volte del tutto casuale, di variabili improvvisamente in equilibrio perfetto. Non e’ vero pero’ che in questo cocktail fortuito non possiamo avere alcun ruolo!: siamo noi che dobbiamo riconoscerlo questo attimo fuggente e cavalcarne l’onda in modo abile e attento, per non ritrovarci con le gambe in aria e un pugno di mosche…
La la land e’ un film su la felicita’. I protagonisti l’attimo felice lo riconoscono, lo cavalcano, ma poi quando le variabili si mescolano non con le stesse perfette proporzioni saltano giù, e cercano la felicità altrove, nella realizzazione personale, la dove questa sembra necessariamente passare per il successo professionale; ma tutto finisce per confondersi con le passioni vere, con la capacita’ di assecondare i sogni, con l’amore che siamo capaci di provare per qualcun altro quando lo vediamo brillare di luce propria, una luce che ci inspira e scaccia la sensazione di vivere di luce riflessa…
La la land e’ un film sul tempismo in amore, sul fatto che il momento giusto in cui incontrare una persona “conta in amore quasi quanto la persona stessa” (cit. Emma Stone). Ma e’ anche un film in cui sogni e realtà si incontrano e scontrano, e il risultato non e’ sempre quello aspettato. E anche per questo e’ un film assolutamente magico, romantico, originale, pur affrontando il più’ scontato dei temi: l’importanza e insieme la difficoltà’ di realizzare i propri sogni.
Nel buio della sala La la land ci restituisce il diritto di andare al cinema per sognare, liberi di esprimere le nostre emozioni, liberi di sentirci ridicolosamente felici nel vedere due innamorati cantare lievitando, senza la paura di essere giudicati dal nostro vicino di poltrona: tanto anche nel più’ cinico dei casi probabilmente anche lui fallirà’ nel tentativo di resistere a tanta magia!!
Bravissimo alla regia Damien Chazelle, belle le musiche di Justin Hurwitz, Emma Stone e Ryan Gosling, bravi ognuno per conto proprio, insieme fanno scintille!

GUSTO: Per gli amanti delle storie d’amore, per di più musicali: un classico di Hollywood.

SCENA CULT: Il lungopiano sequenza della scena iniziale, definita “tra le più complicate mai realizzate”. E il momento al Planetarium…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sorry, no post found.

9

Amazing