logo-cinegusti

8

6.8

STOKER

Direttore

Chan-wook Park

Stars

Scrittore

Produttore

Durata

1h 39min

Deals
Anno di produzione

2013

A seguito della tragica morte di suo fratello, un uomo decide di andare a vivere in casa della cognata vedova e di sua figlia
Quando muore Richard, il capofamiglia, in casa Stoker arriva e si piazza Charlie (Matthew Goode), giovane fratello del morto. L’esistenza della fragilissima e disturbata figlia India (Mia Wasikowska) e dell’anafettiva madre Evelyn (Nicole Kidman) è (dis)turbata da questa nuova presenza famigliare, che ben presto mostrerà di avere più di un segreto in un passato all‘apparenza inesistente, e porterà madre e figlia sull’orlo del baratro, del desiderio, della morte. 

Esordio anglofono per il regista di Lady Vendetta (2005), e dell’eccezionale Oldboy (2003); una violenza più sussurrata, sempre sul punto di esplodere, una morbosità ben pilotata, grazie anche alla triangolazione dei corpi del film: l’ex Alice Mia Wasikowska, è spiazzante nel look dark; Matthew Goode è gelido e spettrale, in ogni apparizione in qualche stanza di casa; La Kidman è una madre vedova imbambolata e patetica, eccellente come sempre.
Forse la confezione, perfetta, copre qualche difetto di contenuto. Ma siamo dalle parti del grande cinema, ed oggi non è così scontato.

GUSTO: Per chi ama il Cinema con la “C” maiuscola, la tecnica perfetta ed ambiziosa; i gialli e la suspense.

SCENA CULT: Ogni volta che il ragno si arrampica sulla gamba di India.

-Pi-

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sorry, no post found.

8

Great