logo-cinegusti

7.5

7,8

The Lego Movie

Direttore

Phil Lord, Christopher Miller

Stars

Scrittore

Produttore

Durata

Deals
EUR9,99
Anno di produzione

2014

Emmet, un ordinario omino Lego, viene erroneamente riconosciuto come l'eroe capace di fermare un'imminente apocalisse. Nel compito viene aiutato da un gruppo di sconosciuti ed improbabili compagni.

Sono tornati i Lego! inutile mettersi a frugare nello scatolone dei giochi, i mattoncini hanno creato un mondo (anzi, piu di uno) dietro la cinepresa. Chi si tufferà in questa odissea ipnotica difficilmente ne uscirà deluso!

Iniziamo col dire che è il tipico film di animazione che rischia di passare sotto la scure dell’indifferenza, vuoi per il target bambinesco, vuoi perché è stato poco pubblicizzato, vuoi per la puzza di nerd. Tutte frottole, The Lego movie, come dicevo, non delude ma affascina, inquieta, elettrizza e – perché no? – commuove! Una sorpresa continua lunga 100 minuti di mattoncini Lego in stop-motion.

Il sodalizio dei registi Lord & Miller che abbiamo apprezzato con il lancio di Piovono polpette, è davvero una forza. Il successo si basa su una sceneggiatura inaspettata per un film “per bambini”, anche la caratterizzazione dei personaggi è singolare e la fa da padrone. Resterà nella memoria un singolare mash up di personaggi abitualmente non presenti nell’universo Lego come Shakespeare, Batman, Gandalf, Wonder Woman, Silente, Michelangelo e addirittura Lincoln. Per non parlare di alcune chicche come le divertentissime citazioni di altre pellicole storiche o le dietrologie psicologiche del rapporto tra Superman e Lanterna Verde, o anche il debutto nel doppiaggio della piccolissima Charlotte Infussi, figlia d’arte del “Leggìo d’oro” Domitilla D’Amico.

Nonostante il paragone immancabile con l’apripista Toy story, The Lego Movie riesce a restare in equilibrio sulla sua originalità anche ricorrendo a velate letture filosofiche o politiche, solo apparentemente improponibili, ma ricordiamolo, non è un film solo per bambini!

GUSTO:

Action comedy senza freni all’insegna della comicità immediata e di innumerevoli letture ulteriori.

FRASE CULT:

«Andate in pezzi!»

 

-Ulysses Everett McGill-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sorry, no post found.

7.5

Good