logo-cinegusti

7

8,0

Zootropolis

Direttore

Byron Howard, Jared Bush, Rich Moore

Stars

Scrittore

Byron Howard, Jared Bush, Rich Moore, Jim Reardon

Produttore

Monica Lago-Kaytis, John Lasseter, Brad Simonsen, Clark Spencer

Durata

1h 48min

Deals
EUR11,99
Anno di produzione

2016

Zootropolis è ambientato nell'omonima città, una moderna metropoli molto diversa da qualsiasi altro luogo perché accoglie animali di ogni tipo. Dal gigantesco elefante al minuscolo toporagno, tutti vivono insieme serenamente, a prescindere dalla razza a cui appartengono. Ma al suo arrivo in città, la simpatica e gentile agente Judy Hopps, scopre che la vita di una coniglietta all'interno di un corpo di polizia dominato da animali grandi e grossi, non è affatto facile.

Arriva in Italia il 55esimo classico di Casa Disney. Protagonisti del nuovo lungometraggio sono una coniglietta ed una volpe, Judy Hoops e Nick Wilde.

Judy è una tipa tosta e determinata che sogna di diventare una poliziotta. Non ci sarebbe nulla di male in questo ma in un mondo dominato dagli animali, beh, il poliziotto è per eccellenza il mestiere dei mammiferi più feroci. Ma Judy ce la fa e viene subito inviata come agente in Zootropolis. Qui il primo appunto. La modernissima metropoli paga l’ennesimo triste errore di “traduzione”. In originale il film si intitola Zootopia, il che rende molto più l’idea alla base della storia. Giunta nella grande città, Judy resta estasiata dalle sue enormi potenzialità tecnologiche e urbane. Zootropolis è infatti suddivisa in habitat idonei alla specie che accoglie. Una di queste sono le volpi. Judy durante la sua prima missione come ausiliare del traffico fa la conoscenza di Nick con il quale condividerà una intricata e rocambolesca indagine.

Zootropolis è un film che vede il ritorno della tradizione animale della Disney. Tecnologia e studio dei personaggi ottimo, ma la vera forza del film è la questione dell’integrazione e dei vantaggi che ne deriverebbero per una comunità.

GUSTO:

Film per tutta la famiglia che sorprende per i continui rimandi a serie tv e film non necessariamente animati.

SCENA CULT:

Un non troppo celato omaggio a Breaking Bad.

FRASE CULT:

Flash, Flash, cento metri in un flash!

-Bill-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sorry, no post found.

7

Good